Aerosol Termale

Aerosol Termale

Tecnico Audiometria e Audioprotesi Maddalena Corrias

 

PRESTAZIONI:

  • Terapia Inalatoria Termale
  • Riabilitazionee Tubarica (Tuba di Eustachio)
  • Terapia Inalatoria Termale e Riabilitazionee Tubarica (Tuba di Eustachio)

 

Terapia Inalatoria Termale:

 Le acque termali sulfuree sono utilizzate nel trattamento di numerose e diffuse patologie croniche che colpiscono le vie respiratorie (alte, medie e basse) e l’orecchio.

Agiscono come un “farmaco” naturale per la loro proprietà antinfiammatoria , analgesica e riparatrice sul nostro organismo per:

  • un effetto mucolitico e aumento di produzione del surfactante sull’apparato muco-secernente;
  • aumento della permeabilità vasale;
  • effetti trofici sulle mucose respiratorie e miglioramento del trasporto muco-ciliare;
  • miglioramento delle difese immunitarie locali;
  • azione antiossidante;
  • effetto batteriostatico e battericida; azione antisettica; azione antinfettiva.

La Terapia Inalatoria Termale è particolarmente indicata per tutte le patologie croniche e per tutte le forme infiammatorie delle prime vie respiratorie ( forme allergiche e vasomotorie; broncopatie croniche catarrali e ostruttive; riniti e rinosinusiti; laringiti, bronchiti, rinosinusobronchiti, otiti, adenoidi)

La Terapia Inalatoria Termale, a discrezione del medico richiedente, può iniziare dai 12/15 mesi di età.

Riabilitazione Tubarica:

La rieducazione tubarica è una metodica riabilitativo - terapeutica che ha la finalità di ripristinare una funzionalità tubarica compromessa più o meno gravemente per diversi e molteplici fattori. E’ caratterizzata da alcuni vantaggi:

  •  è innocua e ben accettata dal paziente in età evolutiva (inizio dai tre anni di età e poco meno)
  •  è di facile attuazione;
  •  è ripetibile più volte;
  •  non prevede l’assunzione di farmaci;
  •  può essere associata ad altre terapie quali quella medica, termale, farmacologica;
  • monitorata costantemente attraverso Otoemissioni acustiche (nei soggetti non collaboranti), impedenzometro, audiometro. Esami non invasivi.

Età di inizio: 3 anni

Una alterata funzione tubarica comporta un maggior rischio di infiammazioni dell'orecchio medio (otite media acuta recidivante ed otite media effusiva o sieromucosa).

Alla base delle patologie dell’orecchio medio vi sono quasi sempre le flogosi rinosinusali, rinofaringee e l’ipertrofia adenoidea che, alterando la pervietà della Tuba di Eustachio, impediscono la normale aerazione dell’orecchio medio.

La persistenza nel tempo dell’essudato porta alla sua organizzazione con formazione di tessuto connettivale responsabile di fenomeni di atrofia, sclerosi ed aderenze cicatriziali e di calcificazioni con blocco della catena ossiculare e conseguente possibile sordità permanente.

Tali patologie possono interessare sia i bambini ( per via dell’ immaturità tubarica vista l’età ) che gli adulti ( in particolar modo chi è esposto a grandi variazioni pressorie sia in altezza che in profondità )

Nel bambino la tuba, rispetto all'adulto, è meno angolata, più corta (circa 20 mm a 1 anno, 30 mm circa a 5 anni).

Il bambino può essere sottoposto a riabilitazione tubarica a partire dai tre anni di età.

 

 
Policlinico Sassarese prenotazione

Le visite e gli esami si effettuano solo per appuntamento telefonando al 079.222.800 o presentadosi presso il Servizio Prenotazioni/Accettazioni ubicato al PIANO TERRA.

 

Orari per la prenotazione

 

  • Dal lunedì al venerdì
    08.00 - 14.00 15.00 - 18.00
  • Sabato
    08.00 - 13.30

 

 

 

 

Policlinico Sassarese ubicazione reparto

Ubicazione:

Sottopiano Stanza 1

 

 

Policlinico Sassarese telefono reparto

Telefono:

079 222 800